ASCAS Association of Small Collectors of Antique Silver ASSOCIATION OF SMALL COLLECTORS OF ANTIQUE SILVER
ASCAS
 English version articolo # 59: scheda 1
by Giovanni Ciceri - www.argentinglesi.com
 
(click on photos to enlarge images)

TEIERA - CALCUTTA 1812-1820


 

Materiale: argento a titolo 916/1000 (lega prevalentemente di argento e zinco)
luogo di marcatura: Calcutta
Periodo: 1812/1820
Argentiere: H & Co for Hamilton & Company
Tipo di lavorazione: Prevalentemente manuale
Dimensioni: Altezza: 15 cm; ampiezza massima: 25 cm; sezione 15,5 cm
Peso: 804 g
Note: Presenza di ornamento distintivo famigliare


Questa teiera stata realizzata nelle colonie Inglesi dell'India ed in particolare a Calcutta da Hamilton & Company, casa fondata da Robert Hamilton ed altri nei primissimi anni del XIX secolo. Dato che la ferrea regolamentazione sulla marcatura degli oggetti in argento non era in vigore nelle colonie, gli argentieri immigrati (e a volte anche quelli locali) tendevano ad utilizzare, oltre al proprio marchio di fabbrica, degli pseudo marchi, simili a quelli in uso in patria, ma senza alcun preciso significato specifico. La volont era quella di dare l'apparenza di una marcatura completa secondo le regole vigenti nel Regno Unito.
I marchi, posizionati in linea al di sotto della teiera sono: quello di fabbrica (H & Co); un'urna, un elefante, una A maiuscola in carattere romano e una piccola sfera codata. Questi marchi sono stati in uso tra il 1812 ed il 1820
La particolare lega di argento e zinco, normalmente a titolo 916/1000, conferisce al pezzo un particolare colore grigio, pi intenso che nell'argento a titolo sterling legato con rame.
La teiera alquanto consistente e realizzata con molto apporto manuale con la tecnica di cucitura e con parti (pomello, piedini e corona inferiore) realizzate a fusione.Molto interessante la presenza di una modanatura applicata che avvolge completamente la teiera e che copre la saldatura delle parti inferiore e superiore. Lo stile sobrio e privo di decorazioni applicate con la sola presenza di uno stemma famigliare inciso. Il manico in legno di albero da frutto.
Lo stile quello tipico delle teiere georgiane realizzate in Inghilterra nello stesso periodo con i caratteristici piedini a palla.
La teiera realizzata senza parsimonia nell'impiego di argento (il peso considerevole per un oggetto di queste dimensioni) ed in maniera da essere il pi funzionale possibile con particolari anche raffinati come l'asola ricavata nella vite a galletto che avvita il pomello all'interno del coperchio, che serve per agganciare il filtro contenete il t
Lo stato di conservazione buono con qualche piccola indentazione diffusa sul corpo della teiera ed una lieve riparazione della punta del becco.
- Giovanni Ciceri 2006 -
www.argentinglesi.com